Cucinare con lo Squacquerone di Romagna DOP

Cucinare utilizzando un ingrediente fresco e gustoso come lo Squacquerone di Romagna DOP è più facile di quello che sembra perché, come molti formaggi freschi, è uno dei più versatili e di più grande utilizzo in cucina. Ideale nella creazione di primi e secondi piatti, ma anche di antipasti, dolci o piatti unici, è perfetto anche se mangiato così com’è, con verdure crude o cotte, frutta o con la classica piadina, anche senza accompagnarlo con degli affettati. 

Scatenate la vostra fantasia e sperimentate ricette di ogni tipo: noi cominciamo dandovi qualche piccolo suggerimento con una selezione di piatti utili per arricchire il vostro menù, in qualunque momento della giornata.

Crostatine salate con Squacquerone di Romagna DOP, pomodorini e basilico

Un piatto veloce e stuzzicante per mettere a tacere l’appetito prima di cena o per esaltare con gusto il sapore dei vini durante l’aperitivo. Le crostatine con Squacquerone di Romagna DOP che Luisa Orizio ha creato per noi sono veloci da preparare, comode e golosissime. Ecco gli ingredienti e la ricetta: 

Ingredienti per 4 crostatine:

Per le crostatine:

150 g di farina 00

75 g di burro

25 g di parmigiano Reggiano DOP

1 uovo

Per farcire:

300 g di Squacquerone di Romagna DOP Comellini

150 g di pomodorini ciliegino

basilico

olio extravergine d’oliva

La parte più complessa della ricetta è la preparazione della pasta frolla salata delle crostatine. Una volta creata e fatta raffreddare (trovate la procedura dettagliata su questa pagina) aggiungete lo Squacquerone di Romagna DOP, i pomodorini e il basilico spolverando, se preferite un gusto più intenso, con del pepe nero. Se non doveste finirle tutte, poco male: potete conservarle in frigo, ma al massimo per un giorno!

Paccheri al pomodoro e Squacquerone di Romagna DOP

Campania ed Emilia Romagna si incontrano a tavola, proponendo un primo piatto che omaggia una pasta tipica dell’enogastronomia partenopea e uno dei sapori più blasonati della Via Emilia, lo Squacquerone di Romagna DOP. Pronti in pochi minuti e facili da preparare, i paccheri al pomodoro con Squacquerone di Romagna DOP sono un piatto semplice e casereccio a cui non saprete più rinunciare. 

Ingredienti per 2 porzioni

180 g di paccheri

320 g di passata rustica di pomodoro

1 confezione di Squacquerone di Romagna DOP Comellini

1 pizzico di origano

2 cucchiai di olio extravergine d’oliva

20 g Parmigiano reggiano

1 spicchio d’aglio

Sale, pepe, aromi – qb

Cominciata sbucciando lo spicchio d’aglio e schiacciandolo, così da appiattirlo. Scaldate l’olio all’interno della pentola antiaderente che avrete scelto per il sugo e, quando ben caldo, lasciate rosolare l’aglio. Quando comincerà a scurirsi, versate la passata di pomodoro e fatela cuocere per circa 20 minuti, avendo cura di mescolare di tanto in tanto e aggiungendo l’origano e il pepe nero.

Nel frattempo, mettete sul fuoco la pentola e l’acqua per cuocere la pasta. Una volta arrivata a ebollizione versate la pasta e tenete d’occhio il tempo di cottura, avendo cura di scolarla ben al dente. Saltatela velocemente in padella, unendola al pomodoro ormai cotto, e impiattate, lasciando che il calore eccessivo si smorzi e aggiungendo lo Squacquerone di Romagna DOP aiutandovi con un cucchiaino. Servite e buon appetito. 

Hamburger gourmet con Squacquerone di Romagna DOP

È un gustoso piatto unico, un secondo di carne, un pratico escamotage per preparare qualcosa di veloce e nutriente anche quando non si ha tempo: l’hamburger (l’intero panino, non solo la “polpetta di carne”) ha trasformato un’invenzione della cucina americana e tedesca in una delle portate più apprezzate anche dalla cucina italiana. 

Per la nostra proposta al gusto saporito e alla consistenza soffice della carne aggiungiamo la morbidezza dello Squacquerone di Romagna DOP. Ecco tutto il necessario: 

200 g di carne chianina macinata

2 cucchiaini di succo di limone

1 cucchiaio d’olio d’oliva

2 fettine di bacon sottili

1 confezione di Squacquerone di Romagna DOP Comellini

1 panino per hamburger decorato con sesamo

Sale e pepe, qb

Preparare l’hamburger lavorando la carne macinata, dandogli la forma desiderata: si può farlo “a mano”, modellandolo e pressandolo correttamente, o utilizzando uno stampo apposito. Lasciatelo riposare per 15 minuti, poi rosolatelo in una padella antiaderente con dell’olio fino alla cottura desiderata (noi consigliamo ben cotto). Durante la fase finale di cottura aggiungete il succo di limone

Fate soffriggere, infine, le due fettine di bacon fino a farle diventare quasi croccanti. Una volta pronte componete il vostro hamburger, aggiungendo gli ingredienti all’interno del pane tagliato a metà e – in ultimo – il nostro Squacquerone di Romagna DOP. Buon appetito!

Articolo precedente
Articolo successivo